• L’AREA DELLE FIGURE GEOMETRICHE

La maestra da un foglio con disegnati dei quadrati, i bambini li colorano e li ritagliano.

La maestra dice di costruire un poligono con 5 quadrati e di delimitare il perimetro con il colore rosso.

Prendendo come unità di misura 1 quadrato occorre calcolare che  per costruire il poligono si sono utilizzati 5 quadrati e quindi lo spazio occupato è uguale a 5 quadrati.  I bambini così capiscono che  lo spazio occupato dalla  figura si chiama AREA.

  • EQUIESTENSIONE

Poi la maestra dice di creare due poligoni di diversa forma ma con lo stesso numero di quadrati.

Le figure che i bambini creano si chiamano  ” equiestese o equivalenti  “, perché pur avendo forma diversa hanno occupato lo stesso spazio e cioè hanno la stessa AREA .

  • LA CONGRUENZA

La maestra consegna una scheda,con raffigurate dei poligoni e la consegna dice di ricalcare con la carta lucida le figure, poi di ritagliarle ed incollarle sopra a quelle originali.

I bambini, utilizzando forbici, matita e colla, svolgono il lavoro assegnatogli.

Dopo  aver incollato le figure di carta lucida sopra quelle originali, i bambini noteranno che i due tipi di figure incollate una sopra l’altra, erano identiche.

Allora la maestra spiega che quella si chiama “CONGRUENZA” e si riconosce quando due figure disposte l’una sopra l’altra coincidono (hanno cioè la stessa forma,  lo stesso perimetro e la stessa area).

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...